CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) per migranti

I Centri di Accoglienza Straordinaria sono case in cui vengono accolte persone che richiedono la protezione internazionale, inviate dalla Prefettura di Bologna con cui è attiva una convenzione.
Servizi offerti dalla struttura
  • accoglienza diurna;
  • vitto;
  • biancheria (lenzuola, federe, asciugamani) con relativo cambio periodico;
  • kit per l’igiene personale con rinnovo periodico;
  • disinfezione e disinfestazione;
  • orientamento ai servizi offerti sul territorio, orientamento legale, mediazione sociale interculturale, orientamento alla ricerca di lavoro e alloggio, sostegno psicologico;
  • assistenza sanitaria in supporto alle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale;
  • corsi di alfabetizzazione della lingua italiana;
  • servizio di trasporto per spostamenti tra le strutture di accoglienza e altri Enti sul territorio provinciale e in Commissione Territoriale e altro che si rendesse necessario, su eventuale richiesta della Prefettura;
  • erogazione pocket money di 2,50€ pro capite pro die, in relazione all’effettiva presenza e previa firma di ricevuta alla consegna.

I CAS gestiti sono 3 dislocati sul territorio del Circondario Imolese per un’offerta complessiva di 42 posti letto.

Chi volesse conoscere meglio la realtà delle persone accolte e/o fare volontariato presso le nostre strutture, può contattare la coordinatrice dei centri.

Contatti

Coordinatrice: Francesca Foschini

E-mail: [email protected]

Documenti/Links utili

Regolamento CAS