Comunità educativa residenziale per minori “Volo”

La comunità si trova a Imola (BO), ubicata in una zona centrale, con facilità di accesso a servizi (scuole, palestre, ambulatorio medico di base, farmacia, biblioteca) e collegamenti con altri territori (corriere, bus e treno per i territori limitrofi), per facilitare l’autonomia di muoversi e vivere il territorio da parte dei minori.
La comunità socio-educativa Volo, risponde ad un bisogno sociale e ha come finalità quella di accogliere il minore in un ambiente domestico, in linea con l’orientamento di de-istituzionalizzazione della legge 184 del 1983. Si struttura come un luogo di passaggio evolutivo, tra la situazione di vita pregressa, determinata da un contesto inadeguato, e un ritorno alla propria famiglia, laddove abbia lavorato per superare e migliorare le difficoltà che ne hanno determinato l’allontanamento.

È un luogo in cui il minore possa sentirsi protetto, accettato, ascoltato e si propone come obiettivi:

educazione all’acquisizione di autonomia ed indipendenza, attraverso un Pei personalizzato, che in base alle caratteristiche e all’età del minore viene concordato e condiviso, con quest’ultimo;

fare quotidiano (turni di pulizia degli spazi personali e comuni, svegliarsi da soli, aiuto e apprendimento nella preparazione dei pasti) per costruire un sistema non solo normativo, ma fondato sul rispetto e sul coinvolgimento del minore per affermare la necessità di una vita serena in comune.

reinserimento – ove possibile – nella famiglia di origine, con nuovi strumenti appresi rielaborando il passato con una ricerca di senso nella storia e negli avvenimenti, per leggere e vivere al meglio, la situazione deficitaria da cui è stato allontanato;

accogliere i minori, garantendo loro un supporto allo sviluppo emotivo per favorire l’acquisizione di competenze in tutti gli ambiti di sviluppo;

creare una rete di supporto esterna alla Comunità, grazie alle attività di volontariato in cui vengono inseriti i minori, per favorire la socializzazione, facilitare l’accesso ad un contesto altro da quello comunitario e istituzionale e apprendere nuove competenze per raggiungere obiettivi di autonomia e socialità;

valutare lo stato di salute psicofisica del minore e predisporre gli interventi di sostegno e recupero.

• demolire l’idea di un percorso di tipo assistenzialistico, ma rendere ognuno attore e protagonista del proprio vissuto;

• riconoscere le risorse individuali del minore, stimolarne le potenzialità per accrescerne le competenze relazionali, garantendo esperienze sicure per supportarlo nella costruzione di un progetto di vita (attraverso l’orientamento scolastico e professionale).

Si accolgono i seguenti tipi di utenza:
minori provenienti dal Tribunale per i Minorenni aventi provvedimenti civili e/o penali;

• minori coinvolti in situazioni di disagio psico-relazionale o che gestiscono la propria esistenza in condizione di grave isolamento;

• minori provenienti da un ambiente familiare con gravi difficoltà o carente di adeguate capacità genitoriali;

• minori provenienti da altre Comunità;

• minori coinvolti in gruppi di pari a rischio;

• minori stranieri non accompagnati.

Contatti

Via Carducci 40/42 Imola (BO)

Orario di apertura

h 24 _ 365 g/anno

Documenti/Link Utili

Carta dei servizi

Coordinatrice: Elisa Busseni

Cell: 3482680403

E-mail: [email protected]