Servizi di mediazione socio-sanitaria

Gestiti in appalto per Asp Circondario imolese, consistono in un lavoro territoriale in cui gli operatori/mediatori culturali sono chiamati ad affiancare i migranti nell’accesso ai servizi sociali e sanitari del territorio.
L’obiettivo è quello di favorire il superamento degli ostacoli nella comunicazione, nell’ottica di creare autonomia nell’accesso ai servizi da parte degli utenti stranieri e al contempo rendere autonomi i servizi nel lavoro con utenti migranti, favorendo scambio e reciprocità.

Il servizio di mediazione sanitaria prevede l’apertura di postazioni fisse all’interno dei presidi territoriali AUSL.

Il servizio sociale viene attivato direttamente dalle Assistenti Sociali dell’ASP Circondario Imolese.

Contatti

Coordinatrice: Maura Cano

E-mail: [email protected]